Protezione dalle perdite DNS: come bloccare facilmente le perdite DNS

Negli ultimi anni, c'è stato un enorme aumento del numero di attacchi informatici. Pertanto, vale la pena regolamentare e testare i sistemi di elaborazione dei dati per verificare le misure di sicurezza. Naturalmente, l'utilizzo di una VPN è il modo più semplice per rimanere anonimi online. Tuttavia, se si verifica una perdita DNS, annulla completamente lo scopo di una VPN. Leggi per capire di cosa si tratta e scopri la protezione dalle perdite DNS.

Che cos'è un DNS?

Il Domain Name Service (DNS) si riferisce generalmente alla mappatura di un nome di dominio su un indirizzo IP. Quindi, si può ricordare un nome di dominio e non necessariamente l'indirizzo IP. I servizi DNS sono richiesti automaticamente. Quando ti connetti a Internet tramite un router di casa, il Il provider di servizi Internet (ISP) ottiene l'accesso all'indirizzo IP e al server DNS. Si può scegliere di utilizzare i server DNS disponibili al pubblico anziché utilizzare quelli forniti dall'ISP configurando manualmente le connessioni Internet.

Qual è la perdita DNS?

fermare la perdita di dns

Una perdita DNS è una minaccia significativa per la privacy e la sicurezza online. Immagina di navigare attraverso il web pensando di te’sei anonimo mentre in realtà tu’no? Frustrante, vero? Una perdita DNS fornisce un falso senso di sicurezza all'utente. Nonostante utilizzi una VPN, puoi inconsapevolmente accedere ai server DNS predefiniti anziché i server DNS anonimi assegnati dalla VPN. Quindi, a La perdita DNS espone un utente’s reale indirizzo IP alla rete pubblica nonostante la connessione a un servizio VPN.

Sfortunatamente, i servizi di varie reti VPN sono soggetti a perdite DNS a causa di diversi motivi. Di recente, alcuni I provider di rete VPN hanno funzioni di perdita anti-DNS integrate nel loro software VPN. Tuttavia, l'accesso a un sito Web dannoso potrebbe trasformare il browser in DNS non protetto per perdere l'indirizzo IP.

Come rilevare e correggere la perdita DNS?

L'esecuzione di un controllo delle perdite DNS è abbastanza semplice: è possibile visitare un sito come cryptoip.onfo ed eseguire il test delle perdite DNS. Che cosa’s di più, molti I servizi VPN comprendono soluzioni che monitorano le richieste DNS per assicurarsi che vengano instradati attraverso la rete VPN e non ISP.

Per risolvere i problemi di perdita DNS e proteggere la privacy dell'utente, la tecnologia VPN viene utilizzata principalmente per creare una connessione virtuale e sicura su una rete. Quindi, tutte le richieste e i dati DNS vengono passati attraverso una VPN con protezione da perdite DNS.

Protezione dalle perdite DNS quando si utilizza una VPN?

Come accennato in precedenza, VPN facilita l'invio di richieste tramite un server DNS anonimo attraverso la VPN e non attraverso il browser. Quindi, una VPN si assicura che l'ISP non controlli la connessione. Tuttavia, i browser a volte ignorano l'uso di una VPN e invieranno la richiesta DNS direttamente all'ISP. Forse tu’ho eseguito il test delle perdite e ho concluso che il desktop presenta una perdita DNS. Quello’s tutto bene. Che ne dite di modifica dei server DNS? esso’s abbastanza semplice. Inizialmente, il il server DNS predefinito è in genere assegnato all'ISP. Anche se la perdita DNS non è un grosso problema per te, la modifica del server DNS comporta una maggiore velocità di Internet mentre lì’s nessuna minima perdita di DNS.

Alcune VPN sono dotate di un sistema integrato che consente il monitoraggio delle richieste DNS per garantire che non ci sia nulla vicino all'ISP. Sebbene tali funzioni siano disponibili nelle versioni premium del software, esso’vale la pena investire.

Disabilita Teredo

disabilita teredo

Hai mai sentito parlare di Teredo? Teredo è il Tecnologia basata su Windows che consente la comunicazione di due protocolli IP. Severamente, il software è responsabile della perdita DNS. Quindi, potresti voler disabilitare Teredo. Per disattivarlo, aprire lo spazio comandi e immettere il comando seguente: “interfaccia netsh Teredo set state type = default” senza virgolette.

Altri modi per fermare le perdite DNS

Considerando una grave minaccia alla privacy a causa della perdita del DNS, sono state sviluppate diverse misure preventive. È interessante notare che ce ne sono molti VPN con protezione da perdite DNS integrazione. Di seguito sono riportati altri suggerimenti su come arrestare i problemi di perdita DNS.

  • Applicare un buon servizio DNS: Puoi controllare per TCP / IPv4 opzioni all'interno delle proprietà delle schede di rete. Qui, imposta OpenDNS o il servizio DNS che preferisci per tutte le schede di rete disponibili. L'applicazione di un altro DNS garantisce che il tuo provider Internet’s I server DNS non vengono utilizzati.
  • Blocco del traffico non VPN: Qui puoi utilizzare il binding IP o configurare il firewall che blocca tutto il traffico non VPN.
  • Correzione della perdita DNS su Windows 10: Lo sono anche i sistemi Windows 10 vulnerabile alle perdite DNS ogni volta che ti connetti a Internet. Il Impostazioni DHCP nei sistemi Windows 10 vengono automaticamente configurati l'ISP. Se tu’utilizzando un sistema Windows 10, prova a utilizzare il server DNS statico o i servizi DNS pubblici. Puoi anche chiedere consigli al progetto Open mic.

Modifica le impostazioni DNS

  1. Apri il pannello di controllo e vai al Centro connessioni di rete e condivisione.
  2. Vai alle impostazioni dell'adattatore a sinistra e individua la tua rete.
  3. A destra dell'icona di rete, fai clic su Proprietà nel menu a discesa.
  4. Affronta Internet Protocol versione 4 (IPv4) in Windows, quindi fai clic su di esso e vai alle funzionalità.
  5. Prendi il pulsante di opzione e utilizza il seguente indirizzo del server DNS e modificalo con i tuoi indirizzi preferiti. Al momento del salvataggio delle modifiche, tu’Starò bene!
Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me