Recensione dell’Opera

Quando navighi sul Web, è così’s è possibile fornire un'enorme quantità di informazioni agli estranei. I siti che visitiamo, le cose che acquistiamo, le persone con cui interagiamo e le query di ricerca che inviamo: tutti possono essere monitorati, registrati e venduti a scopo di lucro. E quello’s non è figo.


La navigazione in web non è sicura’t consegnare gratuitamente dati preziosi. Ci espone anche a criminali informatici, curiosi utenti locali e potenzialmente agenzie ufficiali. Quindi cosa possiamo fare?

Bene, un primo passo è usare browser Web sicuri. I browser sicuri possono bloccare i dati locali, cancellando la cronologia e le informazioni sulla password quando ci si disconnette. E di solito possono crittografare i dati che trasmetti, rendendoti invisibile agli osservatori esterni.

Chrome, Firefox, Edge: tutti hanno funzionalità di sicurezza. Ma che dire di Opera? Un browser popolare su una vasta gamma di piattaforme, potrebbe essere l'opzione sicura per te’hai cercato? Permettere’scava più a fondo e scopri di più in questa recensione di Opera.

Cos'è l'Opera?

Cos'è l'Opera?

Prima di tutto, non tutti conosceranno cosa sia Opera e dove si trovi in ​​relazione a alternative più popolari come Chrome. A dire il vero’è uno dei browser più antichi di tutti, nato nel 1994 in Norvegia.

Nel 1996 è apparso il primo browser Opera per Windows e le versioni si sono moltiplicate verso la fine del millennio (estendendosi anche alle edizioni Nintendo DS). Per tutto il tempo, il browser principale è rimasto libero da usare ma di conseguenza è stato a lungo supportato dalla pubblicità.

Negli anni 2010, il browser è cambiato radicalmente, incorporando aspetti di Google’s Piattaforma Chromium e in genere inizia a somigliare al motore di ricerca’offre più da vicino.

Ancora più importante dal punto di vista della privacy, la società dietro il browser è stata acquistata da un gruppo cinese nel 2016. Ciò potrebbe allarmare alcune persone, poiché la Cina non è’t esattamente noto come un bastione di sicurezza digitale.

Ma è così? Noi’Lo scopriremo quando verificheremo le funzionalità sulla privacy di Opera’le ultime versioni portano al tavolo.

Come usare Opera

Come usare OperaOpera è disponibile per Windows, Mac, Linux e in a “portatile” versione progettata per essere memorizzata su una chiavetta USB. E una versione leggermente diversa è disponibile per telefoni Android e iOS, mentre lì’s anche a “di base” versione per smartphone meno recenti e meno avanzati. Quello’s un bel tocco, e caratteristica del pensiero creativo dietro il browser.

L'uso di tutte le versioni dovrebbe essere abbastanza semplice. Sono disponibili sulla homepage di Opera e loro’Mi installerò semplicemente automaticamente sul sistema scelto.

Quando tu’funzionante, numerose funzioni contribuiscono alla facilità d'uso, tra cui:

  • Tempi di caricamento rapidi, in genere battendo le prestazioni di Chrome o Firefox.
  • Un'insolita configurazione della barra laterale in cui è possibile bloccare siti Web visitati di frequente, nonché impostazioni diverse, offrendo flessibilità in termini di privacy e cache.
  • Come Chrome, ma a differenza di Firefox, l'indirizzo e le barre di ricerca sono combinati, risparmiando spazio e facilitando la ricerca di ciò di cui hai bisogno.
  • Il browser è completamente compatibile con i comandi vocali, aggiungendo un'altra dimensione alla navigazione web.
  • La sincronizzazione è disponibile tra le versioni del browser su computer e tablet in modo da poter inviare facilmente collegamenti e documenti.
  • Le icone possono essere fissate alle barre degli strumenti nel browser, dando accesso con un clic ad app esterne come i client di posta elettronica.

E ricorda, la configurazione di base di Opera è modellata su Google Chrome. Quindi se tu’avere familiarità con Google’s browser, alzarsi e funzionare vinto’essere un problema.

Browser Opera per Mac

Perché usare una VPN per Mac

Alcuni browser offrono una versione ridotta per gli utenti Mac, ma quella’non è il caso qui. In effetti, questo browser potrebbe essere l'opzione ideale per gli utenti di OS X, per un paio di buoni motivi.

Innanzitutto’s più efficiente in termini di memoria rispetto a Chrome o Firefox. Quindi la batteria del tuo Mac dovrebbe durare più a lungo. In secondo luogo, Opera su Mac tende ad essere più veloce della concorrenza (anche Safari). E le schede appuntate e le icone preferite di cui abbiamo parlato in precedenza si aggiungono all'esperienza dell'utente in modi in cui Safari non lo fa’t. Così’vale la pena provare la versione per Mac.

Browser Opera per Android e iOS

Opera ha alcune versioni per la navigazione mobile, ognuna costruita con un obiettivo diverso in mente.

Opera Mini

Opera MiniQuesto browser mobile è stato realizzato con l'obiettivo principale di salvare quanti più dati mobili possibili. Funziona non solo con iOS e Android ma anche con telefoni più vecchi e di base. Opera afferma che questo browser può aiutare a risparmiare fino al 90% dei dati mobili. Viene inoltre fornito con un blocco degli annunci, un lettore di codici QR e una velocità imbattibile in caso di connessione lenta.

Opera Touch

Opera TouchGli utenti Android e iOS hanno una versione speciale del browser chiamata Touch. Introdotto nel 2018, Opera Touch viene commercializzato come un browser di ricerca web veloce che può essere utilizzato con una sola mano e si discosta definitivamente dal modello di base in stile Chromium.

La modalità con una sola mano consente una rapida navigazione quando si è in giro. La composizione rapida consente di accedere rapidamente ai siti visitati più spesso e sono presenti un solido blocco pubblicità e uno speciale “cryptojacking” anche il difensore.

Browser Opera per Android

Recensione dell'OperaA partire dalla versione 51, questo browser Opera viene fornito con un proxy incorporato denominato “VPN,” proprio come la versione desktop. esso’è anche gratuito e facile da usare.

Il browser Opera per Android ha un blocco degli annunci, feed di notizie personalizzato, sincronizzazione con Opera desktop e supporto per l'immissione vocale.

Il browser Opera è sicuro?

E per quanto riguarda la sicurezza? Se Opera fallisce qui, possiamo cancellarlo per sempre. Ma quello’non è il caso. Al contrario, il browser ha alcune grandi funzionalità di sicurezza:

  • Navigazione privata - Come te’D si aspettano da un clone di Chrome, gli utenti possono nascondere la propria attività locale tramite una forma di modalità di navigazione in incognito. Ciò cancella definitivamente la cronologia, i dati della cache e i cookie.
  • Componenti aggiuntivi per la gestione delle password - Se desideri aggiungere ulteriore protezione per le password, i buoni componenti aggiuntivi come Bitwarden si integrano perfettamente con il browser.
  • Badge di sicurezza - Quando visiti siti, l'icona del badge di sicurezza ti consente di sapere immediatamente se utilizza HTTPS e altre forme di certificazione.
  • Navigazione sicura di Google - Opera sfrutta la connessione di Google per estrarre un vasto database di siti di attacchi noti, contribuendo a proteggersi dal phishing.
  • Crypto-wallet - Gli utenti Android possono anche collegare le loro riserve di criptovaluta al browser, dando loro l'opportunità di effettuare pagamenti mobili praticamente anonimi.
  • VPN gratuita - inizialmente offerto come servizio autonomo, Opera VPN è ora un proxy sotto forma di un'estensione che non lo fa’t funziona con altri browser. La prima versione mobile è stata lanciata a marzo 2019 per Android, ma resta da vedere se’avrò abbastanza successo per realizzare anche la versione iOS.

Per quanto riguarda l'Informativa sulla privacy di Opera, questo è un documento piuttosto rigoroso per quanto riguarda la privacy del browser. Per esempio’s bello leggere una politica che inizia con l'affermazione “Come regola generale, gli utenti delle nostre applicazioni e servizi software sono anonimi per noi e non abbiamo modi fattibili per identificarti.”

Esistono alcune procedure di raccolta dei dati, ma queste sono anonime il più possibile. Le versioni mobili possono anche utilizzare tecniche di localizzazione per estrarre dati se gli utenti forniscono l'autorizzazione.

Opera include un lungo elenco di terze parti che utilizzano il browser e le sue app per raccogliere dati

Tuttavia, lì’s un grosso problema a cui pensare. Opera include un lungo elenco di terze parti che utilizzano il browser e le sue app per raccogliere dati. esso’è bello vedere questo livello di trasparenza, ma è così’non è incoraggiante vedere nomi come Facebook, “Annunci per cellulari Yandex,” e Google Analytics.

Quali sono i problemi più comuni del browser Opera?

Quali sono i problemi più comuni del browser Opera?

Opera è generalmente considerata un'app affidabile, con relativamente pochi importanti problemi operativi. Detto questo, possono sorgere errori, e qui ci sono alcuni di cui essere consapevoli:

  1. Opera vinta’t aperto

A volte il browser si blocca e rifiuta semplicemente di giocare a palla in alcun modo. Quello’s qualcosa che tutti i browser fanno di volta in volta. Per fortuna, la soluzione è generalmente semplice. Basta reinstallare il browser e scegliere l'opzione NON per rimuovere i file personali. In questo modo, le password e i segnalibri verranno conservati.

  1. L'uso eccessivo della memoria causa scarse prestazioni

Questo no’Non succede troppo spesso, ma quando succede, le cause possono essere generalmente rintracciate nella cache. Prova a cancellare la cache e vedere come cambiano le prestazioni.

  1. Può’t accedere a Gmail

Questo è un problema comune per gli utenti di Opera e molto frustrante. esso’s anche non è difficile da risolvere. Il colpevole tende a mentire con le impostazioni dei cookie e disattivando “Blocca i cookie di terze parti,” il problema può di solito essere risolto.

Opera vs Google Chrome

Opera vs Google Chrome

Infine, dobbiamo sapere in che modo il browser si oppone alla concorrenza (in questo caso Google Chrome e Firefox). Quindi lascia’lo facciamo per arrotondare le cose:

musica lirica

  • Società proprietaria: Golden Brick Capital Private Equity Fund I Società in accomandita semplice
  • Lanciato in: Aprile 1995
  • Caratteristiche di sicurezza: Navigazione privata, compatibile con VPN, Opera VPN gratuita, gestione password, portafoglio crittografico, badge di sicurezza, protezione da phishing, blocco pubblicità
  • Navigazione privata disponibile: Sì
  • Estensioni personalizzate disponibili: Sì
  • Piattaforme supportate: Windows, Linux, Mac, iOS, Android, USB portatile, telefoni di base
  • OpenSource: No
  • CloudSync:

Google Chrome

  • Società proprietaria: Alfabeto
  • Lanciato nel: Settembre 2008
  • Caratteristiche di sicurezza: Navigazione privata, VPN compatibile, sandboxing, badge di sicurezza, protezione dal phishing tramite API di Google, blocco degli annunci
  • Navigazione privata disponibile:
  • Estensioni personalizzate disponibili:
  • Piattaforme supportate: Windows, Linux, Mac, iOS, Android
  • OpenSource: No
  • CloudSync:

Opera vs Mozilla Firefox

Opera vs Mozilla Firefox

musica lirica

  • Società proprietaria: Golden Brick Capital Private Equity Fund I Società in accomandita semplice
  • Lanciato in: Aprile 1995
  • Caratteristiche di sicurezza: Navigazione privata, compatibile con VPN, Opera VPN gratuita, gestione password, portafoglio crittografico, badge di sicurezza, protezione da phishing, blocco pubblicità
  • Navigazione privata disponibile: Sì
  • Estensioni personalizzate disponibili: Sì
  • Piattaforme supportate: Windows, Linux, Mac, iOS, Android, USB portatile, telefoni di base
  • OpenSource: No
  • CloudSync: Sì

Mozilla Firefox

  • Società proprietaria: Mozilla Foundation (Non profit)
  • Lanciato in: Settembre 2002
  • Caratteristiche di sicurezza: Crittografia TLS e HTTPS ovunque, “generosità bug” per rilevare difetti, navigazione privata, funzionalità Do Not Track, protezione da malware e phishing, è possibile installare componenti aggiuntivi VPN
  • Navigazione privata disponibile: Sì
  • Estensioni personalizzate disponibili: Sì
  • Piattaforme supportate: Windows, MacOS, Linux, iOS, Android
  • OpenSource: Sì
  • CloudSync: No

Letture consigliate:

Browser Web più sicuri

Brayan Jackson Administrator
Candidate of Science in Informatics. VPN Configuration Wizard. Has been using the VPN for 5 years. Works as a specialist in a company setting up the Internet.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

26 − 18 =

map