Una VPN ti protegge dagli hacker?

Ultimo aggiornamento: 06.20.2019

Risposta breve: dipende.

Contrariamente alla credenza popolare, lì’s nessuna app all-in-one per evitare hacker, VPN incluse. Detto questo, una VPN può svolgere un ruolo importante come parte del tuo arsenale di sicurezza informatica.

Utilizzando una rete privata virtuale, puoi ridurre significativamente le possibilità che il tuo traffico online venga intercettato dai cyberattaccanti. Soprattutto se ti connetti a una rete non protetta, come il wifi pubblico.

Ogni volta che ti connetti a un wifi pubblico non protetto, i tuoi dati diventano una papera seduta. Nel momento in cui lascia il dispositivo per il server’stai cercando di accedervi’s praticamente in palio per ogni potenziale attaccante nelle vicinanze.

A meno che tu non usi una VPN.

Come una VPN può aiutarti a stare al sicuro dagli hacker

In poche parole, le VPN crittografano il tuo traffico online e lo instradano attraverso un server sicuro mentre viaggia verso il tuo sito web’stai provando a visitare. Ciò significa che i potenziali aggressori vedranno solo un flusso di dati indecifrabili che lasceranno il tuo dispositivo per parti sconosciute.

In questo caso, anche se gli hacker decidono di intercettare il tuo traffico crittografato, ha vinto’fornire loro informazioni preziose, come:

  • Nome utente e password dell'account
  • Informazioni di identificazione personale come le tue e-mail, documenti o foto personali
  • Dettagli della carta di credito
  • Chiavi del portafoglio di criptovaluta

Come puoi vedere, l'uso di una VPN è un ottimo modo per proteggere i tuoi dati dall'intercettazione da parte degli hacker. Detto ciò, non tutte le VPN sono uguali. Ecco perché noi’ho scelto NordVPN - il provider VPN più sicuro sul mercato, noto per i suoi impeccabili standard di sicurezza e funzionalità aggiuntive per aiutarti a tenere a bada gli attacchi informatici.

Questa VPN è la migliore per proteggere i tuoi dati dagli hacker

NordVPN NordVPN 9.5 / 10 Pratiche sulla privacy illegali, funzionalità di sicurezza avanzate e affidabili funzionalità di geo-sblocco rendono NordVPN il leader indiscusso del settore. Qualunque siano le tue esigenze, questa VPN ti copre - tutto a partire da soli $ 3,49 / mese.

  • Eccellente sicurezza
  • Ottimo elenco di server
  • Fantastico per Netflix
  • Buono per il torrenting
  • Molto facile da usare
  • Prezzi accessibili

Le VPN possono essere hackerate?

Una delle preoccupazioni più comuni per le persone che usano reti private virtuali è la loro probabilità di essere hackerati.

Mentre la maggior parte dei provider VPN è solida, ci sono molte istanze di aziende che non riescono a fornire crittografia non crackabile e protezione a tenuta stagna. In questi casi, l'hacking è sempre una possibilità.

Ma i rischi non sono’t limitato a fornitori di scarsa qualità. Anche le VPN con un'eccellente crittografia AES a 256 bit e protocolli OpenVPN possono essere hackerate con un piccolo trucco tecnologico. Questo faceva parte delle rivelazioni di Snowden, che rivelavano che l'NSA stava usando tecniche di intercettazione per catturare il traffico crittografato.

Alcune vulnerabilità chiave VPN e perché sono importanti

Gli hacker potrebbero potenzialmente indirizzare una serie di aspetti di qualsiasi provider VPN, tra cui:

crittografia

1. Crittografia

esso’sta diventando raro che le VPN offrano la crittografia basata su tecniche più vecchie come le cifre AES a 128 bit, ma succede ancora. Se un provider non lo fa’t afferma chiaramente che utilizza 256 bit “di tipo militare” Crittografia AES, quindi la cifra che utilizza è molto probabilmente crackabile, data la potenza di calcolo sufficiente.

protocolli

2. Protocolli

Se i dati non lo sono’t “avvolto” correttamente nel tunnel VPN, gli hacker possono farlo “scartare” abbastanza facilmente. Ancora una volta, gli standard più vecchi offrono una sicurezza più debole qui (come PPTP). Ma i protocolli basati su OpenVPN tendono ad essere abbastanza difficili da hackerare, tuttavia, anche allora gli hacker sono costantemente alla ricerca di scappatoie, come la vulnerabilità VORACLE, isolata nel 2018.

server

3. Server

Tutti i dati VPN devono passare attraverso banche di server, dove sono’s decrittografato e inviato a destinazione. E se questi server fossero stati compromessi? Come lo sapresti? Alcuni provider noleggiano tutti i loro server e esternalizzano persino la manutenzione a terzi. Altri noleggiano server ma li mantengono da soli. E alcuni possiedono tutta la loro infrastruttura. In generale, quello’s una soluzione molto più sicura.

applicazioni

4. App

Normalmente, gli utenti avranno bisogno di un client di qualche forma per connettersi con reti private virtuali. Questi client possono presentare i propri rischi di hacking. Ad esempio, molte app di sicurezza disponibili su Google Play sono state contrassegnate come canali malware, in particolare le versioni gratuite.

VPN malware

5. VPN malware

Potresti anche aggiungere il rischio che le società VPN siano effettivamente imprese criminali a pieno titolo. Ciò potrebbe estendersi dalla vendita illegale dei dati degli utenti ai loro partner di marketing o dalla diffusione attiva di ransomware. Succede, ma’s fortunatamente abbastanza raro. Comunque’s qualcosa di cui gli utenti devono essere consapevoli.

Protezione VPN e come renderla più sicura

Molti di noi non lo sono’probabilmente verrebbe coinvolto in un'indagine di Deep State. Invece, i nostri principali problemi di sicurezza riguarderanno probabilmente i gruppi criminali. E qui, l'immagine è piuttosto incoraggiante.

Nell'insieme, Le VPN fanno un buon lavoro a proteggere i tuoi dati dagli hacker di varietà da giardino.

Ancora più importante, tendono a renderti molto più sicuro di quanto saresti senza una VPN installata.

Crittografia AES a 256 bit, solido Protezione da perdite IP e DNS, Doppie tecnologie VPN, e protocolli VPN avanzati tutti si sommano a un pacchetto che blocca la maggior parte degli attaccanti.

Bandiere rosse da evitare quando si sceglie una VPN

Qui’s la cosa. Le reti private virtuali non sono’t un blocco monolitico.

In effetti, il mercato è segmentato in fornitori che offrono servizi eccellenti, affidabili e sicuri e operatori con standard più bassi.

Ecco perché dovresti prestare particolare attenzione ogni volta che incontri quanto segue:

  • VPN gratuite senza versioni premium
  • Provider che compaiono durante la notte nei database di download delle app
  • Aziende con grandi richieste, ma senza dettagli di contatto

Assicurati di evitare tutto quanto sopra. Tali fornitori hanno maggiori probabilità di infettare il tuo computer con malware che aiuta gli hacker rispetto a impedire che i tuoi dati diventino un bersaglio.

Per quanto riguarda l'hacking ufficiale, la cosa più sicura che puoi fare è selezionare un provider premium con crittografia AES a 256 bit e una posizione esterna alla rete 14 Eyes.

The 14 Eyes è una rete informale (ma molto attiva) di agenzie di intelligence che tende a includere stretti alleati degli Stati Uniti. Se una rete privata virtuale è basata su 14 Eyes, è così’È probabile che la NSA o le agenzie di informazioni locali siano a conoscenza dei suoi sistemi e della sua architettura. E lì’è una forte possibilità che sia vulnerabile alla sorveglianza ufficiale.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me